giovedì 10 maggio 2018

Oltre la sottile linea rossa.

Oltre la sottile linea rossa.
Per rovinarmi la vita basta che entro in un ufficio della P.A.
- Credo che, in tutto il pianeta, non esista una classe dirigente bara, inetta, stupida, imbecille come quella italica. I nostri #burocrati sono al primo posto al mondo come #scelleratezza. Si passa dai milioni di inutili moduli, alle infinite file per sentirsi dire delle cazzate senza senso.
Se ti devi recare all'anagrafe del Comune di Pescara, alla ASL di Pescara, o in qualsiasi ufficio gestito dalla P.A. è come sprofondare all'Inferno.
Quando esci odi, con tutto te stesso, l'umanità al punto che vorresti che un cataclisma distruggesse tutto l'apparato.
Penso proprio di trasferirmi, per sempre, a Tenerife.
La linea rossa è superata da un pezzo.
VAFFANCULO A TUTTI VOI.
ME LO AVETE FATTO ODIARE QUESTO PAESE DI MERDA.
G.R.