mercoledì 11 aprile 2018

LA CERIMONIA AMERICANA DELLA MORTE.

LA #CERIMONIA AMERICANA DELLA MORTE.
La cerimonia della #morte ebbe inizio come crudo rituale all'epoca della stregoneria. In epoca recente, pertanto, la cosa è stata sviluppata in scienza vera e propria.
Di solito il tutto ha una durata che varia dai dieci ai quindici anni, ma le moderne conquiste in campo #scientifico stanno considerevolmente accorciando la durata della cerimonia. Il processo si attiva con una semplice #aspirina che viene assunta per combattere un banale mal di testa. Allorché l'aspirina non sarà più in grado di sconfiggere l'emicrania in questione, se ne dovranno prendere due. Dopo qualche mese, quando le aspirine non riusciranno più ad avere la meglio sul mal di testa, sarà opportuno assumere composti più efficaci.
A quel punto sarà necessario prendere qualcosa contro l'ulcera che sarà stata causata dalla ripetuta assunzione di aspirina. Ora che le medicine saranno due avrete finalmente attivato l'inizio vero e proprio della cerimonia. Dopo qualche mese, infatti, tali medicamenti comprometteranno in qualche modo le vostre funzioni #epatiche. Se dovesse apparire una qualche infezione sarà sufficiente assumere #penicillina. Naturalmente la penicillina danneggerà i #globuli rossi e le funzioni della #milza, il che provocherà in voi uno stato di anemia che dovrà essere curato con un'altra #medicina. Tutte queste medicine, pertanto, avranno creato uno stato di #Stress all'apparato renale. Sarà quindi opportuno prendere degli antibiotici. Allorché gli antibiotici distruggeranno le vostre difese naturali contro le malattie, potrete aspettarvi un generale acuirsi di tutti i sintomi. Il prossimo passo sarà quello di guarire da tutti quei sintomi attraverso l'assunzione di sulfamidici che comprometteranno definitivamente le funzioni di drenaggio specifiche dell'apparato #renale. S'instaurerà allora un avvelenamento delle funzioni vitali, ma potrete andare avanti ancora per un po. Il problema è che a questo punto tutte le medicine che avete in corpo non sapranno più quale debba essere la loro specifica funzione, il che non avrà comunque molta importanza. Se avrete seguito scrupolosamente quanto appena detto, potrete a quel punto prendere appuntamento con il #becchino.
L'industria #farmaceutica è stata creata nel corso del 20mo secolo da #investitori, con lo scopo di sostituire terapie e rimedi naturali, efficaci ma non brevettabili, con prodotti farmaceutici per lo più inefficaci, ma brevettabili a altamente lucrosi. La reale predisposizione dell'industria farmaceutica è quella di derivare profitti dalle malattie sempre più diffuse ed essa, così come le altre industrie, tende ad espandere i propri mercati, vale a dire preservare le malattie attualmente presenti e scovarne di inedite da poter curare con i propri prodotti.
La prevenzione e la cura delle malattie danneggia il business farmaceutico, mentre l'eliminazione delle malattie più comuni ne minaccia la stessa esistenza.
L'impegno dell'uomo a distruggere se stesso, come vedete, è encomiabile, ammirevole, commovente.
G.R.