martedì 9 gennaio 2018

La dittatura dei #Notabili

La dittatura dei #Notabili.
L'Italia sta vivendo, senza che nessuno se ne renda conto, la più feroce, ignobile, oscena dittatura della nostra storia millenaria. Gli ex Notabili, raccontati da Ignazio Silone, si sono trasformati in " colletti bianchi " e, quasi tutti, appartengono a quella organizzazione para - criminale chiamata #Massoneria. Si sono impossessati di tutte le leve del potere e operano come i loro cugini Mafiosi. Forse anche peggio. Dirigono Banche, Comuni, Enti, Ospedali, Università, Esercito, Forze di Polizia. Un esercito di persone, senza arte ne parte, che si sono intrufolati ovunque generando una situazione irreversibile di schiavitù totale dei cittadini retrocessi a #Sudditi.
I disservizi, la mancanza totale di ogni rispetto per i diritti dei Sudditi, vengono celati da comportamenti da Corte Marziale.
Sono tanti; quasi tutti, vendendo le loro sporche anime alla Massoneria più cieca, ottusa, infame dell'Universo, si sono assicurati una carriera, uno stipendio e una poltrona. 
Sotto lo sguardo complice di uno Stato canaglia che, invece di combatterli e sradicarli dal Territorio, è complice. Uno Stato colluso con le peggiori organizzazioni criminali dell'Universo.
I Sudditi, in Italia, sono quasi 60 milioni. Nessuno di loro ha la forza, la voglia, di alzare la testa. Si godono la loro schiavitù giocando al Gratta 6 Vinci e facendo file infinite davanti a Nosocomi, Enti, Sindacati che li prendono, allegramente, per il culo.
La loro arma, più micidiale, nefanda, infame è una #Burocrazia asfissiante, ingorda, parassita e paracula. Oltre che #Ignobile.
La democrazia, se mai c'è stata, o è esistita, è solo un ricordo.
G.R.