sabato 1 luglio 2017

Il regno degli imbecilli

Il regno degli imbecilli.
Milioni e milioni di cittadini italiani si sono arresi; non vanno più a votare, non s'informano e non vogliono nemmeno sapere da chi sono governati. #Missione compiuta da parte dei #Massoni #Affamatori che hanno speso tante energie a questo scopo. La rincorsa al Potere vede al primo posto una congrega di veri mascalzoni che si cambiano spesso la maglietta ma restano sempre e comunque dei Lazzaroni. A rincorrere questi ex figli di Stalin ecco la neo #Armata Brancaleone. Una specie di movimento che accomuna tanti ex di tutto. Una occasione per tanti disoccupati per trovare un lavoro. Con la loro totale inesperienza, le loro croniche incapacità, sono lo specchio di una nazione agonizzante. Quando stai per tirare le cuoia credi a tutto. In questo neo Far West anche il contrabbando di immigrati diventa un business. 
Le banche falliscono perché erogano i loro soldi sporchi solo agli Amici degli Amici ( senza garanzie ). Questi #percipienti falliscono sapendo bene che a pagare saranno gli Imbecilli di sempre:- i cittadini onesti.
Onestà, parola desueta e cancellata dalla Treccani. #Trecento aziende fingono di venderti gas e elettricità. Ti vendono solo le bollette; artefatte. Non sai a chi rivolgerti? Prova a chiamare uno dei tanti Carrozzoni che dovrebbero tutelare il cittadino. Paghi la tassa perenne sull'Esistenza. Farebbero meglio a fondersi: Stato + Mafia + Massoni Infami. Una Tassa Unica per tutti i cittadini. La Tassa perché esisti, vivi e respiri. Un nuovo Medioevo. Una vasta marea di Nuovi schiavi e pochi Signorotti con i loro servi.
Nulla è cambiato; nulla cambierà mai. Tranne una pausa: quella della Rivoluzione Francese in cui, per la prima e unica volta nella storia, nobili, politicanti, preti e esponenti del clero, vennero giustiziati.
Ma, l'erba cattiva, non muore mai.
G.R.