martedì 23 maggio 2017

#Odio senza confini

#Odio senza confini.
L'odore acre della decadenza spacciata per rinascita di una Europa pacchiana e lontana da ogni visione lungimirante. Quel retrogusto di fognatura che ti assale nel leggere i commenti di presunti professionisti dell'informazione.
Quasi nessuno ha notato che i Paesi più attaccati dall'odio islamista sono le ex Potenze coloniali: Francia - Belgio - Inghilterra ecc. Con l'America che butta le pietre e nasconde le mani. Vedi le guerre artefatte nei confronti di Iraq e Libia.
Cui prodest? a chi giovano le guerre? Quei 110 miliardi di dollari, spesi dall'Arabia Saudita per comprare armi sofisticate, la dicono lunga.
Terrorismo, insicurezza, catastrofi vere o presunte, generano affari.
Resi disumani dalla guerra, gli adepti dell'ISIS spargono violenza in ogni dove.
Nessuno li fermerà; perché nessuno li vuole fermare.
Continueremo a piangere i nostri morti, dimentichi di tutte le atrocità commesse
da quelli che, da queste situazioni, generano sconfinate ricchezze.
G.R.