sabato 20 maggio 2017

Gli anni...

- Il tempo è trascorso troppo in fretta; sembra ieri e sono passati oltre 15 anni.
Non c'erano i social e, Blogger, era una risorsa. Tanti amici persi per strada come le illusioni, le speranze di una intera generazione. Ci dovremmo defilare, renderci invisibili, sparire dalla circolazione. Siamo di troppo. Rendo onore a quei pochi amici che mi hanno sempre accompagnato: Bruce Springsteen prima di tutto e tutti. Roberto Vecchioni, Ivano Fossati, Zucchero, Vasco Rossi, Francesco Guccini, Francesco De Gregori, Bob Sieger, gli Stadio. Lucio Dalla, Fabrizio De Andrè, Ivan Graziani e tanti altri compagni di strada. Dovrei citare i nostri vecchi amici Pink Floyd, con i quali sono cresciuto. Ma sono dentro di me.
Oggi imperano personaggi del calibro di Renzi, Salvini, Berlusconi, Grillo, Boldrini e loro associati.
Non siamo riusciti a fuggire in tempo; siamo rimasti in attesa di qualcosa che, sapevamo, non sarebbe mai arrivato. Indolenti, ignavi e gravati dal marchio di essere persone oneste. Una bestemmia per l'attuale umanità.
Dovevamo scappare e non l'abbiamo fatto. Rendendoci complici di questi immani Criminali che hanno ridotto la nostra patria a una lurida e putrida latrina a cielo aperto.
G.R.