martedì 21 marzo 2017

Verso la fine...

Verso la fine...
- Percorrendo, in moto, le strade interne dell'Abruzzo, resti basito da quanti
" cartelli " Vendesi trovi dappertutto. Si vendono case rurali, masserie, stalle e interi paesi abbandonati dall'incuria dell'uomo. Avevano costruito dappertutto. Anche su strapiombi e colline di argilla che, con il tempo, sono crollati.
La desolazione è totale. Segnali di vita, e di speranza, zero.
Le Chiese, oramai deserte, sono quasi tutte crollate. I punti di riferimento, cancellati. 
Per chi vuole fare shopping immobiliare, questo è il miglior momento da oltre cent'anni.
Di tutto questo, e di tanto altro, ringraziamo una classe politica composta da veri insipienti.
G.R.