lunedì 13 marzo 2017

COME SI CAMBIA...

#COME SI #CAMBIA...
- E un tardo pomeriggio di Settembre 1906. Alla stazione di Atri Mutignano scendono in parecchi. Pineto non è ancora nata. E' solo un borgo con qualche villa e la Torre del Cerrano. Da Castellammare Adriatico ( nota località di vacanze ) tornano a casa ( Atri ) diversi personaggi che rimarranno impressi nella storia della città ducale. Non esiste ancora la " strada marina " che da Casoli di Atri porta verso la spiaggia. ( Scerne non esiste ancora ). Di conseguenza, anche vari personaggi di quella frazione, scendono per prendere il #Postale che conduce ad Atri e da essa si scende verso Casoli e le altre frazioni.
Le vacanze sono finite; ognuno torna alle sue attività.
Pochi grandi signorotti latifondisti, una nutrita schiera di borghesi e una immensa quantità di contadini trattati come schiavi. Nelle campagne vige una legge spietata che relega i contadini ad un ruolo di paria. Quasi tutti sono alla mercé dei signorotti e dei loro fattori.
In questo contesto matura la famosa rivolta degli agricoltori contro la tassa sul bestiame. Ricordiamo, con onore, il veterinario #Giuseppe #Verdecchia. Un uomo giusto che spese tutta la sua vita per difendere i più poveri.
- Stamattina, dopo tanti anni, mi sono ritrovato in una situazione inversa.
I poveri cristi ( cittadini ) tutti, o quasi, con auto di piccola cilindrata comprate a rate.  Mentre nomadi, spacciatori, delinquenti di ogni genere, sfrecciavano con Mercedes e Bmw da 150 mila euro. Il tutto nella più totale indifferenza.
Tre guerre mondiali, un regime dittatoriale, 60 anni di finta democrazia, hanno trasformato lo stivale nella Terra dei Criminali. Dei Ladri. Dei Mafiosi. Dei Massoni.
A questa gente si perdona tutto: ladrocinio, evasione fiscale, corruzione, estorsione. Al cittadino onesto nulla.
Di quale cazzo di Giustizia parliamo?
G.R.