mercoledì 29 marzo 2017

#Terrore !!!

#Terrore !!!
- Da oltre 5 anni, sulla A14 ADRIATICA, da Francavilla a S.Benedetto del Tr., 24 ore su 24, 365 giorni l'anno, sono in corso dei lavori. Praticamente si viaggia sempre su una sola corsia a 60 km/h. - Visto quanto sopra, per necessità, se si sceglie di viaggiare sulla S.S.16 si può cogliere tutto lo sfacelo di cui siamo vittime. Una infinità di rotonde, semafori, autovelox, laser, pattuglie di ogni genere sono in agguato perenne. Vedi la gente che guida terrorizzata, ad una media oraria di 20 km/h, cercando di intuire dove sono le postazioni nemiche.
Vedendo la " macchinetta ", situata ai bordi delle strade, si rallenta sino a 10 km/h e, spesso, di colpo. Causando stress, incidenti mortali e tamponamenti.
Il #Terrore vige su ogni strada comunale ove, le Amministrazioni, senza un euro, tendono imboscate atte a guadagnarsi la sopravvivenza.
- Gioco ricco mi ci ficco: troppo facile. Con tutta questa gente costretta su 4 o due ruote...
Se siamo arrivati a questo, ditemi Voi quanto manca alla fine?
G.R.


#DEDICATA AL " GIOVANE ESPLORATORE HARLEY DAVID "

UNA STORIA NERA

In un Paese cattolico ti insegnano a soffrire in silenzio. A non dire che in casa stai vivendo l'inferno. Un occhio nero, lividi su gambe e braccia e tanta vergogna che le persone possano giudicare la tua vita, le tue scelte. Che possano puntare il dito e inchiodarti al tuo fallimento.
In un Paese cattolico ti insegnano che la sofferenza rende migliori. Ti insegnano che dalla sofferenza si impara, che bisogna accettarla. Falso. La sofferenza rende infelici, tristi e rende peggiori, sempre. In un Paese cattolico ti insegnano che i figli devono avere due genitori e possibilmente devono stare insieme, costi quel che costi. Spirito di sacrificio: cos'altro serve per la convivenza? E l'amore è una parola che la saggezza popolare ti insegna a pronunciare con diffidenza.
Antonella Lattanzi scrive "Una storia nera". Nera perché cattiva. Nera come il buio che offusca i pensieri, che trae in inganno, che porta a travisare la realtà, a perdonare la violenza, ma solo apparentemente, perché poi l'odio, il risentimento e il rancore diventano energia deflagrante che non può essere sedata. 


martedì 28 marzo 2017

MERCATO LIBERO DELL'ENERGIA: UNA GRANDE FREGATURA

Mercato libero una mazza.
Marta legge la bolletta di Enel Energia e grida: N'Gufio!!! stì ladrones !!!
Non importa quanto consumi: la tassa è fissa. Bisogna rastrellare i soldi per mantenere il #Carrozzone. Spiego che, solo per il Consiglio di Amministrazione, l'Enel spende oltre 10 milioni di euro = 20 miliardi di lire. Poi bisogna pagare una pletora immensa di " clientes " che non fanno un cazzo da mattina a sera.
Il totale è scritto sulla bolletta; che è una vera e propria presa per il culo.
In Italia ci si può permettere di tutto: Basta essere dalla parte sbagliata e sei protetto, coccolato e godi di totale immunità.



lunedì 27 marzo 2017

Honda Crosstourer


Honda Crosstourer limited edition 2013 Travel.
Una moto con cui ti puoi lasciare alle spalle città, autostrade e quanto altro sia di consumo di massa. Una moto unica e ...per pochi veri motociclisti.
Peccato solo che, se ti serve un ricambio, un servizio rapido, o delle pasticche di ricambio per i freni, ci vuole un mese per averli.
I concessionari tutti vivono momenti difficili e particolari. Questo fatto non li giustifica per la mancanza di ogni professionalità e di rispetto per il cliente.
G.R.

Vasco Rossi - Vivere

Ogni Volta - Vasco Rossi

domenica 26 marzo 2017

HATRIA


- Ieri, dopo tanto tempo, ho rivisto Hatria.
La millenaria città ducale, anche se ferita da una serie di accadimenti, resta un punto di riferimento storico.
In questa città mia madre mi portava per la " colonia " estiva. Erano altri tempi ma, la passeggiata domenicale dalla colonia alla Villa comunale, resta un ricordo indelebile. Come il gelato artigianale e le mille attività culturali di una città d'arte. Travolto dai ricordi ho prestato scarsa attenzione alle persone.
Ogni angolo di questa città parla di storia e ti lascia una sensazione difficile da descrivere.
Visitarla è un dovere civico per tutti.
G.R.

sabato 25 marzo 2017

Sad Eyes - BRUCE SPRINGSTEEN

Quando Sarai Lontana - Lorenzo Jovanotti Cherubini

#Maledetti politicantes

#Maledetti #politicantes
- Quando sei costretto a vivere tra gente che non rispetta la " parola " data, o gli impegni presi, la tua vita diventa una schifezza assoluta. Ecco, allora, che si insinua dentro di te il dubbio che è tutta una commedia. 
La vita.
I #politicantes, con le loro menzogne, hanno cancellato millenni
di civiltà e indotto la gente a non credere più in nulla e nessuno.
G.R.


venerdì 24 marzo 2017

L'Ultimo Lupo


- Dixit: siamo alla fase finale.
Manca poco...


Ritornerai - Franco Battiato

#Alert: ipocriti & Farisei

#Alert: ipocriti & farisei.
Non sapendo più dove e come rastrellare i soldi ( vedi le cartelle Equitalia inventate di sana pianta ) ecco che, molti Enti, si danno alla caccia del sempre più massacrato automobilista o motociclista. Con le strade dell'interno ridotte a groviere, appena percorri l'Adriatica, #diventi una pecora che tutti vogliono " pelare vivo ". Non bastano le tasse immense che devi pagare; eccoti dodicimila semafori e macchinette truffasoldi che hanno il solo scopo di fare cassa. A spese del cittadino sempre più angariato, impoverito, depresso per essere costretto a mantenere una Casta di veri, immensi Parassiti.


Roy Orbison - California Blue

mercoledì 22 marzo 2017

Oltre il peggio del peggio; molto oltre...

#SiTengonoIlPrivilegio! 

Quello che è avvenuto nell’Ufficio di Presidenza della Camera è di una gravità inaudita. Il Pd e la maggioranza, con un vero e proprio blitz, hanno bocciato la nostra delibera che propone l’abolizione della pensione privilegiata dei parlamentari, quella che scatterà il 15 settembre 2017. E’ una pensione privilegiata perché ai parlamentari basta stare su una poltrona 4 anni, sei mesi e un giorno per andare in pensione a 65 anni, addirittura 60 anni se fanno un secondo mandato, e poi possono anche smettere di lavorare per il resto della loro vita. 
L'hanno bocciata senza nemmeno fare uno studio di fattibilità, senza nemmeno dirci quanto e quali sarebbero stati i risparmi, pur di tenersi il loro privilegio.
E ce l'hanno fatta.


martedì 21 marzo 2017

Peggio dei banditos

Peggio dei banditos.
A vedere le nomine negli Enti partecipati dallo Stato, leggere i nomi e cognomi di questi presunti manager, viene da vomitare.
Un'altra tornata di " poltrone " per gente indegna; servi del potere più marcio mai esistito e gestito da quel furbetto fiorentino che ci ha portati alla disfatta.
E' un atto indegno che rivela la vera #Mission del PD e dei suoi alleati.
G.R.


Platone: La Repubblica 370 a. C.

#Platone#La #Repubblica
Stavo pensando a quanto scritto da Platone più di 2.000 anni addietro e come sia maledettamente attuale: da leggere e meditare: "Quando la città retta a democrazia si ubriaca di libertà confondendola con la licenza, con l’aiuto di cattivi coppieri costretti a comprarsi l’immunità con dosi sempre massicce d’indulgenza verso ogni sorta di illegalità e di soperchieria; quando questa città si copre di fango accettando di farsi serva di uomini di fango per potere continuare a vivere e ad ingrassare nel fango; quando il padre si abbassa al livello del figlio e si mette, bamboleggiando, a copiarlo perché ha paura del figlio; quando il figlio si mette alla pari del padre e, lungi da rispettarlo, impara a disprezzarlo per la sua pavidità; quando il cittadino accetta che, di dovunque venga, chiunque gli capiti in casa, possa acquistarvi gli stessi diritti di chi l’ha costruita e ci è nato; quando i capi tollerano tutto questo per guadagnare voti e consensi in nome di una libertà che divora e corrompe ogni regola ed ordine; c’è da meravigliarsi che l’arbitrio si estenda a tutto e che dappertutto nasca l’anarchia e penetri nelle dimore private e perfino nelle stalle?
In un ambiente siffatto, in cui il maestro teme ed adula gli scolari e gli scolari non tengono in alcun conto i maestri; in cui tutto si mescola e si confonde; in cui chi comanda finge, per comandare sempre di più, di mettersi al servizio di chi è comandato e ne lusinga, per sfruttarli, tutti i vizi; in cui i rapporti tra gli uni e gli altri sono regolati soltanto dalle reciproche convenienze nelle reciproche tolleranze; in cui la demagogia dell’uguaglianza rende impraticabile qualsiasi selezione, ed anzi costringe tutti a misurare il passo delle gambe su chi le ha più corte; in cui l’unico rimedio contro il favoritismo consiste nella molteplicità e moltiplicazione dei favori; in cui tutto è concesso a tutti in modo che tutti ne diventino complici; in un ambiente siffatto, quando raggiunge il culmine dell’anarchia e nessuno è più sicuro di nulla e nessuno è più padrone di qualcosa perché tutti lo sono, anche del suo letto e della sua madia a parità di diritti con lui e i rifiuti si ammonticchiano per le strade perché nessuno può comandare a nessuno di sgombrarli; in un ambiente siffatto, dico, pensi tu che il cittadino accorrerebbe a difendere la libertà, quella libertà, dal pericolo dell’autoritarismo?
Ecco, secondo me, come nascono le dittature.
" Così la democrazia muore: per abuso di se stessa. E prima che nel sangue, nel ridicolo. "
Platone – La Repubblica Cap. VIII, Atene 370 A.C.

Verso la fine...

Verso la fine...
- Percorrendo, in moto, le strade interne dell'Abruzzo, resti basito da quanti
" cartelli " Vendesi trovi dappertutto. Si vendono case rurali, masserie, stalle e interi paesi abbandonati dall'incuria dell'uomo. Avevano costruito dappertutto. Anche su strapiombi e colline di argilla che, con il tempo, sono crollati.
La desolazione è totale. Segnali di vita, e di speranza, zero.
Le Chiese, oramai deserte, sono quasi tutte crollate. I punti di riferimento, cancellati. 
Per chi vuole fare shopping immobiliare, questo è il miglior momento da oltre cent'anni.
Di tutto questo, e di tanto altro, ringraziamo una classe politica composta da veri insipienti.
G.R.


lunedì 20 marzo 2017

Quién sabe?

Quién sabe?
Quando finirà l'agonia di questo Paese? Chissà?
Siamo alla frutta; dopo che la FIAT è andata via da Torino, e tante altre imprese sono scomparse dalla circolazione, tentiamo la sorte.
La Lactalis, del re del Camembert, si è presa la Parmalat, la Galbani e la Locatelli. La Nestlè ha comperato i Gelati Motta, l'antica Gelateria del Corso, le acque minerali San Pellegrino, Levissima, Recoaro e Panna. La Unilever ha da anni gli oli Cirio e De Rica. La spagnola Deoleo possiede l'olio Carapelli, l'olio Sasso e anche l'olio Bertolli. I cinesi hanno comperato Krizia. La francese Kering possiede Gucci, Pomellato e Bottega Veneta. Valentino è di un gruppo dell'Emirato del Qatar. La francese Lvmh si è presa Loro Piana e una quota di Bulgari. Gianfranco Ferrè è di un gruppo del Dubai. La Rinascente di un gruppo thailandese. La Ploltrona Frau è diventata america. La Edison è francese. La Telecom idem, grazie a Vivendi.
L'ansaldo Energia è per il quaranta per cento di Shangai Electric. i Cinesi controllano Terna. L'Ansaldo Breda e il quaranta per cento di Ansaldo Sts stanno nella mani della giapponese Hitachi. L'Alitalia, ex nostra compagnia di bandiera, è di Etihad, la compagnia degli Emirati arabi con la sede a Abu Dhabi. La Pirelli è controllata dai cinesi. La Wirphool è americana e ha rilevato Indesit. Infine l'Italcementi è passata ai tedeschi.
Barilla era stata venduta agli americani e poi ricomprata. La Birra Peroni è diventata giapponese. I cioccolatini Pernigotti sono turchi. la Plasmon è americana. L'Algida è anglo - olandese. La Banca Nazionale del Lavoro è passata ai francesi di Bnp Paribas. La Star è controllata da una società spagnola, Gallina Blanca. Gli spumanti Gancia sono di un russo. i Salumi Fiorucci sono spagnoli. Un cinese ha acquistato un'azienda vinicola che produce Chianti " gallo nero ".
Gli occhiali Safilo sono olandesi. Le moto Benelli parlano cinese. Le acciaierie Lucchini parlano il russo. Le moto da corsa Ducati appartengono alla casa automobilistica Audi. La Lamborghini è diventata della Volkswagen. Il gruppo Marazzi, famoso nel mondo per le sue piastrelle, è di una multinazionale americana. La BTicino è francese.
Per finire: Inter e Milan sono dei cinesi.
Il malgoverno del bulletto Renzi non ha fatto altro che accelerare la decadenza del nostro Paese; ora saldamente in mano a Nessuno.
G.R.


David Bowie - Absolute Beginners

Noi ci ritroveremo ancora insieme davanti a una finestra.

Noi ci ritroveremo ancora insieme davanti a una finestra.

Bruce Springsteen - Devils & Dust -The Song

Ma che te lo dico a fare...


- Altro che ricominciare da tre.
Dovessi raccontare quello che accade sotto i miei occhi, in questo paese senza senso alcuno, qualcuno potrebbe pensare ad un attacco di follia.
Siamo impazziti? Oppure la deriva ci sta portando verso lidi sconosciuti?
Penso spesso che qualcuno abbia scoperto la Verità ( esistenziale ) ed abbia, di proposito, cessato di sperare in qualcosa o qualcuno.
I danni maggiori, per l'umanità, sono derivati dalla Rete. Ma, indietro, non si torna. Anche la lingua italiana sta sparendo. Sommersa dal deprimente rito dei social. I sentimenti sono un lontano ricordo.
Oggi, il Postino di #Massimo #Troisi, sarebbe anacronistico.
Come tutto quello che sa di qualcosa.
L'ignoranza ( endemica ) si espande a macchia d'olio. Peggio di un virus.
Si vive di Nulla. Sommersi dal Nulla.
Siamo Nulla. Zero.
G.R.

domenica 19 marzo 2017

IL PAESE #PERDUTO

IL PAESE #PERDUTO
Il nostro è davvero un paese che ha perduto se stesso. E ogni giorno rivela non soltanto a chi ci vive, ma pure a quanti lo osservano da lontano, di essere #sparito. Non dalla carta geografica, ma di sicuro nella coscienza di milioni di persone. Tanto da far pensare a molti di aver imboccato una strada senza ritorno: quella della decadenza senza rimedio.
#Decadenza è una parola dal suono tetro. Ma chiunque, guardandosi attorno, può coglierne i segnali.
In una nazione dove milioni di di cittadini, giorno dopo giorno, si troveranno alle prese con tutti i guai di una patria chi si sfascia e rischia di dissolversi senza che una mano salda la sappia governare.
Al centro dell'Italia di oggi esiste un vuoto che chiunque può riempire. L'abbiamo compreso quando un signor Nessuno come Matteo Renzi, un premier bullo, presuntuoso e velleitario, ha tentato di diventare il padrone politico del nostro Paese. Un dittatore moderno. A fermarlo è stata la rabbia di milioni di cittadini, stanchi delle sue menzogne, delle promesse a vuoto, della disinvoltura di servirsi di qualsiasi mezzo pur di conquistarsi tutti gli anfratti del Potere.
A cominciare dall'uso spregiudicato del sistema televisivo e di un insieme indecente di clientele.
G.R.


Nouela - The Sound of Silence (Amazing cover of Simon & Garfunkel's song)

venerdì 17 marzo 2017

IL CLAN DEI PESCARESI


A volte le cose più semplici possono diventare straordinarie se sono fatte assieme alle persone giuste.
In questo Paese, invece, trovare #gente perbene è una caccia al tesoro.
La decisione di Beppe Grillo di bocciare la lista eletta online a Genova lo dimostra ampiamente. Sul carro dei 5 Stelle sono saliti una massa di persone in cerca di un posto di lavoro e di una poltrona. D'altronde era chiaro a tutti che una pletora infinita di disoccupati cronici si sarebbero avventati sull'osso da rosicchiare. Solo Grillo - finto ingenuo - aveva fatto finta di non vedere e sentire. Prima di essere di qualsiasi partito, o movimento, siamo italians: cioè, paraculi.
Generalizzare è peccato; quindi chiediamo venia. Ma, in tanti anni in prima linea, di persone veramente oneste ne ho incontrate pochissime.
Se formi un Club, un Movimento, una Associazione, sei solo contro tutti.
Ti devi guardare le spalle da chiunque. E, spesso, non basta.
G.R.

Lettera agli Ignavi

L'astensione e il silenzio hanno tutto il sapore della complicità.



G.R.

Ed Sheeran - Thinking Out Loud [Official Video]

Web addio...

Web addio...
Se continua di questo passo sul Web rimarranno solo i banditi. I criminali della rete. E non è una questione di virus o antivirus. Siamo alla frutta. Dal Web è lo scappa - scappa generale. Solo chi è forzatamente costretto dal lavoro, o altro, si rassegna ad accendere un PC dove tutto sa di infamia.
Le case americane hanno portato il Web alla totale deriva.
Tra qualche anno, tutto questo, sarà solo un amaro ricordo.

WEB ADDIO: RIMPIANTI ZERO.


G.R.

Repubblica delle banane

#Rispetto: Zero.
Che rispetto puoi avere per delle leggi elaborate da politicanti che pensano solo ai #Vitalizi e che, senza vergogna, si scambiano favori che ti fanno vergognare di essere un cittadino italiano? Il Parlamento ha sancito che le leggi sono valide solo per i cittadini onesti. Perdendo ogni credibilità e ogni forma di rispetto. Chi di vitalizi campa, di Vitalizi muore.
G.R.


Vasco Rossi - Come Nelle Favole

giovedì 16 marzo 2017

W L'ITALIA 2017

W L'Italia...
Se ho ben capito, quelli di la salvano Lotti, questi di qua salvano Minzolini,
"Quello" abiura la sua creatura prediletta, il voucher, prima che il gallo canti tre volte e il naso gli si accorci...
Insomma, una mano lava l'altra e tutt'e due lavano la faccia.
E pure il culo.


- Chissà com'era vivere prima di questo immenso troiaio?
Me lo chiedo sempre. Ogni giorno.
E' sparita la Vergogna e, con essa, anche la dignità.
Mi vergogno io a nome di tutti gli italiani.
G.R.

Made in Germany

- Ho scoperto che, da alcuni mesi, questo blog ha più lettori in Germania che altrove. Non m'importa dei motivi: #ne sono onorato comunque. Grazie.
In questo Paese ( l'Italia ) gestire un blog significa solo farsi dei nemici e stare sempre all'erta perché qualsiasi " coglione " ti può querelare. Anche senza motivo alcuno. Non puoi fare nomi, meno che mai scrivere verità fastidiose; significa fare i salti mortali per non restare intrappolati in una ragnatela mortale.
Ne esce fuori un qualcosa di orrendo che, spesso, ti fa vergognare. Di essere un cittadino italiano.
In un paese di ladri, le leggi sono emesse ad personam.
@
Una notizia come questa, come la commenti?
" Un'impresa funebre, con due sedi nello stesso comune del Chietino, pubblicizzava in grande stile le proprie attività, promuovendo funerali completi «a partire da 1.900 euro», garantendo la «massima serietà», offrendo anche «trasporti internazionali», «servizi cimiteriali» e perfino «disbrigo pratiche», ma l'attività era irregolare. L'hanno scoperta e subito chiusa i carabinieri del Nas di Pescara, nel corso di una serie di ispezioni nel settore, finalizzate ad accertare il rispetto dei requisiti igienico sanitari ed il possesso dei titoli previsti."
Non ci sono nomi, città, riferimenti.
Nessuno saprà mai chi erano gli autori di questo inganno.
@
Dicono che viviamo in una democrazia.
Mai nessuna dittatura aveva osato tanto. Tappare la bocca a tutti.
Renderci inutili; fare la figura degli imbecilli.
Possiamo postare le canzoni di Google. Le foto degli amici e...scrivere
una serie inutile di cose senza dare alcun riferimento.
A cosa serve tutto questo?
G.R.


mercoledì 15 marzo 2017

Bruce Springsteen Secret Garden HD, Jerry Maguire Soundtrack (flac)

zucchero occhi

#mala tempora currunt ( corrono tempi cattivi )

#mala tempora currunt ( corrono tempi cattivi )
Mattinata spesa per pratiche burocratiche assolutamente inutili.
Negli uffici dello Stato, delle Banche, degli Enti lavorano persone prive di ogni etica ( non tutti ). Gli impiegati #intenti a farsi i cazzi loro. Prima si raccontano, poi devono vedere le notifiche sui loro telefonini e poi, se proprio insisti, ti danno retta ( svagatamente ). Tu sei uno che interrompe il loro ozio.
Quindi sei un nemico. All'ennesimo, #attenda un attimo, all'impiegata della Banca, che doveva prima farsi i cazzi suoi, ho semplicemente detto: #vaffanculo. 
Corrono tempi cattivi; e, visto quanto accade ogni giorno, treni interi di impiegati e dirigenti arrestati per corruzione, sarà sempre peggio.
Di tutto questo, e di tanto altro, dobbiamo ringraziare i Sindacati in primis, che coccolano i fannulloni, e uno Stato che è una vera marionetta.
G.R.


martedì 14 marzo 2017

Scrivi di tutto, tranne la Verità.

Scrivi di tutto, tranne la #Verità.
Il messaggio è chiaro; ogni verità è un attentato al Sistema che si basa sulla menzogna e l'ipocrisia congenita. Ogni Verità è un atto rivoluzionario. Ma, Essa, è sotto i nostri occhi; anche se fingiamo di non vederla per quieto vivere.
Scuote le coscienze, rimuove la codardia e l'opportunismo. Il Sistema ha capovolto ogni valore. I giusti fanno fatica anche a sopravvivere mentre, una massa di veri criminali, spadroneggiano ovunque.
Qualcuno si rifugia nella speranza che " dopo " si otterrà giustizia. Una bella storiella inventata per tenere buone le anime candide.
Dopo, oltre, non c'è nulla.
G.R.


lunedì 13 marzo 2017

COME SI CAMBIA...

#COME SI #CAMBIA...
- E un tardo pomeriggio di Settembre 1906. Alla stazione di Atri Mutignano scendono in parecchi. Pineto non è ancora nata. E' solo un borgo con qualche villa e la Torre del Cerrano. Da Castellammare Adriatico ( nota località di vacanze ) tornano a casa ( Atri ) diversi personaggi che rimarranno impressi nella storia della città ducale. Non esiste ancora la " strada marina " che da Casoli di Atri porta verso la spiaggia. ( Scerne non esiste ancora ). Di conseguenza, anche vari personaggi di quella frazione, scendono per prendere il #Postale che conduce ad Atri e da essa si scende verso Casoli e le altre frazioni.
Le vacanze sono finite; ognuno torna alle sue attività.
Pochi grandi signorotti latifondisti, una nutrita schiera di borghesi e una immensa quantità di contadini trattati come schiavi. Nelle campagne vige una legge spietata che relega i contadini ad un ruolo di paria. Quasi tutti sono alla mercé dei signorotti e dei loro fattori.
In questo contesto matura la famosa rivolta degli agricoltori contro la tassa sul bestiame. Ricordiamo, con onore, il veterinario #Giuseppe #Verdecchia. Un uomo giusto che spese tutta la sua vita per difendere i più poveri.
- Stamattina, dopo tanti anni, mi sono ritrovato in una situazione inversa.
I poveri cristi ( cittadini ) tutti, o quasi, con auto di piccola cilindrata comprate a rate.  Mentre nomadi, spacciatori, delinquenti di ogni genere, sfrecciavano con Mercedes e Bmw da 150 mila euro. Il tutto nella più totale indifferenza.
Tre guerre mondiali, un regime dittatoriale, 60 anni di finta democrazia, hanno trasformato lo stivale nella Terra dei Criminali. Dei Ladri. Dei Mafiosi. Dei Massoni.
A questa gente si perdona tutto: ladrocinio, evasione fiscale, corruzione, estorsione. Al cittadino onesto nulla.
Di quale cazzo di Giustizia parliamo?
G.R.



Iachille - Marco Papa (Quinta parte) - Troy in pescarese

PINETO: LA STORIA



La cittadina di Pineto non nasce come cittadina marinaresca. Le sue radici, infatti, sono strettamente legate al borgo di Mutignano (oggi frazione della città di Pineto) che si era sviluppato soprattutto godendo di luce riflessa proveniente dalla vicina Atri, vera e propria città ducale.
Per molto tempo, l’unica residenza ad affacciarsi sul mare, situata in linea d’aria alla stessa altezza della Torre di Cerrano , è stata la casa dei Signori Filiani.

Tale costruzione nasce come residenza estiva della famiglia ma, dopo la costruzione della stazione, si trasforma in un vero e proprio centro logistico e di controllo delle attività economiche della famiglia.
Intorno al 1860, anno in cui fu costruita la Ferrovia Adriatica, si innescò un’aspra battaglia tra il Sindaco di Mutignano ed il Comm. Luigi Filiani. Oggetto di disputa era semplicemente una questione d’identità, che perennemente si manifestava nelle insegne del primo ufficio postale, nello scalo ferroviario e in altre insegne cittadine.

Per dare “sostanza” a quel piccolo agglomerato urbano che si affacciava sul mare e che sorgeva intorno alla Villa Filiani ed alla stazione, il Comm. Luigi Filiani fece costruire due file di fabbricati costeggianti lo scalo, oltre che servizi come scuole, uffici, tabacchi ecc. Nasceva, così, una nuova realtà che, in futuro, si sarebbe presa la sua rivincita sulla sua rivale, il borgo di Mutignano. Il passo successivo, messo in atto dal Comm. Filiani verso lo sviluppo della località balneare, fu quello di ingaggiare un’altra battaglia sulla gestione dei terreni antistanti il mare.
Mentre il Sindaco di Mutignano voleva sfruttare quei terreni di sua proprietà per destinarli all’edificazione di strutture ricettive e commerciali, il Sig. Filiani si oppose strenuamente, riuscendo ad ottenere in affitto per 25 anni la gestione di tutto il litorale attraverso la diretta concessione del Demanio Marittimo. Dopo questa vittoria, egli riuscì a coronare il suo sogno: impiantare proprio di fronte al mare una splendida e rigogliosa pineta.
Da quel momento in poi, per la piccola località marittima, inizia un progressivo periodo di sviluppo: nel 1926 viene posata la prima pietra della Chiesa di Sant’Agnese, mentre nel 1930 nasce la prima attività turistica.
L’evento più atteso e più grande per la Famiglia Filiani, però, avvenne nel 1930, quando il borgo di Mutignano passò sotto al Comune di Pineto.

Si può certamente affermare che le origini di Pineto sono state strettamente legate al coraggio ed alla tenacia di un personaggio come il Comm. Luigi Filiani. Senza il suo amore per questa terra, forse, non esisterebbe questo piccolo angolo di paradiso. A lui si deve la coerenza per non aver mai rinnegato, in tanti anni, il suo progetto iniziale: fare di questa piccola località un gioiello unico e inconfondibile.
Di origine romane, Mutignano è famosa per il crocefisso di Nicola da Guardiagrele e l’opera pittorica di Andrea De Litio conservati nella chiesa di San Silvestro, caratterizzata dall’ingresso sotto il campanile tipico delle moschee arabe. Degni di nota sono anche l’Auditorium di Sant’Antonio e la Chiesa a croce greca di Santa Maria della Consolazione, risalente al 1408. L’antico borgo medioevale conserva le mura di una delle poche Chiese a croce greca, quale la Madonna della Consolazione (XIV secolo), insieme alla Chiesa di S. Silvestro (XIII secolo) custode di una tela di Andrea De Litio.

domenica 12 marzo 2017

Segnali di speranza = zero.


Segnali di speranza = zero.
Certamente, in Italia, abbiamo vissuto tempi migliori. Quasi del tutto dimenticati da chi ha poca memoria. Quasi ogni giorno, milioni di italiani si svegliano sperando in qualche segnale che dia speranza per un presente effimero e per un futuro sempre più fosco. Ma, le uniche notizie che arrivano, sono sempre peggiori. Si può vivere senza credere più in niente e nessuno? Notiamo che sono sempre di più i seguaci di questo o quel partito. Dimentichi che sono stati proprio loro ( i partiti ) a condurci al macello.
Salvini, Renzi, Berlusconi, D'Alema, Bersani e tutta un'altra serie di organizzazioni pronte a succhiare il sangue dei cittadini.
L'europa ha fallito in tutto; creando una situazione così contorta da doverci chiedere se davvero ne valeva la pena. Anche gli ultimi arrivati si sono adeguati alla bisogna. Il Potere logora chi non ce l'ha. Grillo ha mostrato i suoi immensi limiti e, peggio di lui, non potrà mai fare nessuno.
Se ne vanno le ultime speranze di vivere in un paese giusto. Con leggi dettate dal buon senso e non dall'opportunismo.
Ma, il peggio, deve ancora arrivare.
G.R.

venerdì 10 marzo 2017

Ron - Non abbiam bisogno di parole

#ALERT: BANDITI IN RETE

#ALERT: BANDITI IN RETE.
Tra i tanti criminali che operano in Rete, segnaliamo la Direct Media LTD che dovrebbe avere sede a Gibilterra. Ti svuotano le Carte pre - pagate clonate al momento delle ricariche. Si fanno anche pubblicità contando sul menefreghismo di aziende come Google che non controlla niente e nessuno.
La Polizia Postale non può farci niente.
La Rete è una coclea a cielo aperto.
Una infima Suburra di questa Umanità alla deriva totale.
G.R.


martedì 7 marzo 2017

HOG 2017 EUROFESTIVAL




#CUI PRODEST

#CUI PRODEST
La domanda è semplicissima: può un Paese un tempo composto da poeti, santi e navigatori andare avanti solo con le #truffe aggravate e continuate?
Per sopravvivere, visto che il lavoro manca, tantissima gente si adatta a ogni specie di truffa ai danni dei più deboli. Anziani in particolare. Quando squilla il telefono di casa è allarme generale: #truffatori in linea. Se suona il citofono scatta l'ansia : ti puoi ritrovare in casa ladri di ogni genere.
Lo Stato fa ancora peggio: a #Brecciarola ( CH ) hanno installato un semaforo che emette 12.000 multe al giorno. Basta che passi a 50,01 km/h e ti arriva la multa da 198 euro - 6 punti sulla patente. A #Montesilvano ( PE ) siamo alla farsa. Basta che respiri e ti appioppano multe di ogni genere.
Tra poco entrerà in auge il #Terrore. A un Ospedale specializzato in Tumori (CASERTA) hanno  venduto medicine false ( uso chemioterapico ) per svariati milioni di euro.
Si vive truffando a più non posso. Sapendo che lo Stato protegge ladri e malfattori con leggi degne di uno Stato indegno e criminale.
La liberalizzazione dell'Energia ha prodotto solo un aggravio dei prezzi e una scellerata e selvaggia caccia all'utonto.
Non abboccate all'amo delle promozioni: sono truffe a lungo termine.
L'Italia è il paese dei ladri autorizzati.
Scappate se potete. Sarà sempre peggio.
G.R.


R.E.M. - Everybody Hurts (Official Music Video)

La corruzione della speranza

LA #CORRUZIONE DELLA SPERANZA
Quello che più ci percuote è la disperata perdita di un tempo meraviglioso, 
di una felicità possibile a lungo accarezzata, in un attimo smarrita per colpa dell'abominio umano. Della sprezzante violenza chiamata politica.
Chi precipita da una condizione favorevole nell'infelicità si rode l'animo pensando all'antico benessere.
I Partiti hanno azzerato anche la speranza.
Chi li va a votare, oltre che un complice, diventa anche un assassino.
Gli assassini della speranza.


domenica 5 marzo 2017

PRIGIONIERI DI 4 BANDITI & MASSONI INFAMI.

ITALIA: PRIGIONIERA DI 184.000 AUTOVELOX

#ITALIA: PRIGIONIERA DI 184.000 AUTOVELOX
Dopo la curva di #Rolli ( Roseto Abr. ) sono sempre in agguato i moderni sistemi di tassazione ad oltranza. Lo esige il bilancio comunale. Tanti poveri operai costretti a pagare somme astronomiche per alimentare quella ciurma di parassiti poltronizzati. Se vai a 80 km/h paghi 199 euro - 4 punti sulla patente. Non basta il bollo, l'assicurazione, la revisione, la patente, le gomme termiche. Questa è la tassa tanto cara ai #Parassiti.
Con #184.000 Autovelox sparsi ovunque, sei costretto a guidare come una pecora. Con la seconda perennemente ingranata. Mentre la pubblicità ti offre lo Stelvio Alfa Romeo: 280 HP a benzina. Dove ci vai con la Stelvio?
@


Per le moto è ancora peggio.
Se devi farti un giretto, a quella velocità, tanto vale restare a casa.
La fame atavica, endemica, di soldi, ci ha ridotti a Zombie.
Sapere cosa ci fanno con i soldi derubati al prossimo?
Ci si pagano lauti stipendi. Mentre le strade sono ridotte a groviere.
VERGOGNA !!!

venerdì 3 marzo 2017

A TE...


- A TE...

Dopo aver rivisto il film " il venditore di medicine " mi sono vergognato io per il resto dell'umanità.

Spettabile Esimio Testa di Cazzo.

#Mangiapane a #Tradimento.
Mai, Ignazio Silone, avrebbe immaginato che Fontamara potesse tornare in quella terra tanto amata che è l'Abruzzo Citeriore.
Una pletora infinita di " mangiapane a tradimento " da alimentare in tutti i modi possibili. I Don Circostanza, i Cavalieri Pelino, sono aumentati a dismisura.
Garante della privacy? Garante delle comunicazioni? Garante dell'Energia? Garante del cazzo che ti frega? Quando chiami questa gente ti accorgi che è una immensa, infinita presa per il culo. Dei " baracconi " clientelari dove vegetano i trombati della politica e i loro infimi clientes. - Deve fare il suo esposto con il modulo 3457.764s.784. bis. Riveduto con Regio Decreto del 5.6.1931.
La mia risposta è sempre la stessa: #Vaffanculo.

Dopo aver rivisto il film " il venditore di medicine " mi sono vergognato io per il resto dell'umanità.